CASTELNUOVO

C'è una tv del Garda attiva a Medjugorie e cerca operatori

Il titolare: «Nuove leve in campo»

Un corso di formazione teorico e pratico per operatori del settore televisivo, aperto ai giovani e in generale a chi vuole acquisire competenze in questo campo: è il progetto lanciato da «Medjugorje Italia Tv», emittente televisiva nata quattro anni fa dall'idea di Eliseo Mischi, cinquantenne di Castelnuovo che vive tra Verona e Medjugorje, località della Bosnia Erzegovina celebre per le apparizioni mariane che si verificherebbero dal 1981 e dove Mischi ha trasferito la sua residenza oltre che la sede dell'emittente.
«Il corso è nato per coinvolgere nuove persone», spiega il fondatore. «Per ora il palinsesto è prettamente religioso ma vogliamo creare una tv più generalista aperta anche al pubblico più giovane e il modo per farlo è coinvolgere nuove leve». Il corso si svolgerà in contemporanea a Medjugorje (dove è iniziato da qualche giorno) e a Castelnuovo, dove partirà tra il 4 e 5 giugno in quella che è stata la prima sede della tv in via dell'Industria. «Ci sono ancora dieci posti disponibili», informa Mischi, precisando che il corso è gratuito e che per chi collaborerà da subito alla gestione del palinsesto e alla creazione di contenuti è previsto un rimborso spese. La formazione durerà fino a ottobre, con tre lezioni serali alla settimana.
«Si partirà con l'esperienza sul campo, con dirette e gestione di troupe esterne», precisa Mischi, ricordando la collaborazione con i santuari della Madonna del Frassino di Peschiera e della Madonna della Corona di Spiazzi. «Si passerà poi alle tecniche di ripresa e messa in onda, oltre alla teoria», aggiunge, invitando gli aspiranti corsisti a non lasciarsi «intimorire» dalla tematica religiosa. Un primo banco di prova arriverà sabato 6 giugno, quando la tv seguirà la visita di papa Francesco a Sarajevo, capitale della Bosnia.
Si può partecipare alle selezioni per il corso telefonando allo 045.853.81.77 o scrivendo a nonabbiatepauratv@libero.it. Medjugorje Italia TV trasmette in digitale terrestre in Veneto, Lombardia, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Puglia, Calabria, Marche, Abruzzo e Campania (alcune zone sono ancora scoperte) ed è visibile anche su Sky Europa.K.F.