CHIUDI
CHIUDI

13.10.2019

Tunnel subacqueo
ciclabile per l’isola
del Trimelone

Ecco come potrebbe essere il tunnel di collegamento tra Assenza e l’isola del Trimelone
Ecco come potrebbe essere il tunnel di collegamento tra Assenza e l’isola del Trimelone

Un tunnel subacqueo per rendere accessibile, a piedi o in bicicletta, l’isola del Trimelone. Questa è l’idea che sta prendendo corpo e che potrebbe essere realizzata nell’ambito della ristrutturazione della base nautica di Acquafresca, che si trova nella frazione di Assenza di Brenzone. A dare nuovo impulso all’ iniziativa è stato l’incontro, promosso dal comitato Giacomo Cis Onlus, che si è tenuto a Riva del Garda, in Trentino, dove si è discusso della realizzazione di una pista ciclopedonale subacquea sul Garda.

 

La serata ha avuto come protagonista la comasca Arianna Minoretti, ingegnere civile quarantenne responsabile del dipartimento statale della Norvegia che si occupa di strade e ponti. Il piano dei trasporti nazionale norvegese sta mettendo a punto tecniche progettuali e costruttive per realizzare tratti viari subacquei. Questa soluzione tecnica consente di attraversare i fiordi, che caratterizzano la conformazione costiera di quello Stato, superando difficoltà oggettive legate alla manutenzione e alle problematiche connesse alla navigazione, anche di navi di grandi dimensioni, che altrimenti sarebbe preclusa con i classici ponti, compresi quelli galleggianti. 

Luca Belligoli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1