CHIUDI
CHIUDI

16.11.2019

Il maltempo fa slittare la Carbonèra di sette giorni

Il maltempo fa rinviare la «sfida della Carbonèra» tra le contrade di Brenzone, nell’ambito dell’antica Fiera di Santa Caterina, patrona di Castelletto. La sfida si sarebbe dovuta svolgere domani, ma sarà rinviata a domenica 24 novembre, come ha stabilito la Pro loco in una riunione del direttivo. La pioggia battente, infatti, non accenna a calare e la Regione ha diramato l’allerta meteo con rischio idraulico. Le contrade che si sfideranno il 24, dalle 11, saranno otto, e vedranno quest’anno anche la partecipazione di una squadra di Malcesine, altro Comune dell’alto lago che vanta «carboneristi» provetti e dove esiste una «Compagnia della Carbonèra» guidata dal consigliere comunale Marcello Chincarini. A colpi di mestolo nel pentolone di rame e di beffe e ironie contro gli avversari, le frazioni di Brenzone si daranno battaglia per preparare in diretta la polenta fatta con olio extravergine locale e con tre formaggi tipici delle malghe del Baldo. Tra i concorrenti, i fratelli Giannantonio e Luigi Sartori, macellai del paese ed ex Lega di Magugnano, l’ex vicesindaco e oggi in minoranza, Aldo Veronesi di Marniga assieme di solito all’ex assessore Giancarlo Devoti, Paolo Formaggioni, ex consigliere comunale e membro del Cda della Funivia di Malcesine per Castelletto. •

G.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1