CHIUDI
CHIUDI

03.05.2020

Commercianti,
proteste in piazza
con le chiavi

Il passa parola dei giorni scorsi tra gli associati delle associazioni economiche di Bardolino è sfociato nella tarda mattina di oggi in un flash mob di protesta pacifica  contro la decisione del Governo di rinviare le apertura delle attività commerciali. Ma non solo. Indice puntato anche sulla penuria d’indicazione in merito al futuro di un comparto che tiene in piedi l’economia del centro lacustre. In 160 operatori del settore legati all’economia del turismo si sono dati appuntamento alle 11,30 sul lungolago di Bardolino per realizzare le riprese, grazie all’utilizzo di un drone, da divulgare sui social e ai mezzi di comunicazione. Tutti insieme, a debita distanza  e muniti di mascherine e guanti, hanno fatto tintinnare  le chiavi dei propri negozi mentre a terra hanno riposto un cartello con il nome della singola attività e il numero totale dei collaboratori lasciati a casa perché senza lavoro. Una cifra che supera abbondantemente le mille unità.

 

Al termine del veloce flash mob, mentre i partecipanti velocemente lasciavano il luogo, sono giunti per un sopralluogo i carabinieri. Sembra infatti che la manifestazione, per ovvi motivi di assembramento, non fosse stata autorizzata. 

 

Analoghe iniziative di protesta anche a Garda e a Zimella, oltre che flash mob di protesta a Verona

 

Proteste anche a Casaleone, nella foto Dienne

Protesta a Casaleone (Diennefoto)

Stefano Joppi
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie