CHIUDI
CHIUDI

07.08.2019

Alberi abbattuti
sul Garda: «Siamo
vive per miracolo»

Prima qualche scroscio di acqua poi, poco prima delle 23, una violenta tormenta di vento e acqua che ha investito Verona, in pochi minuti ha allagato anche larghi tratti la strada Gardesana.

 

Ma non solo. Tavolini che volavano via sul lungolago di Bardolino e piante cadute a Parco Bassani. I danni maggiori si registrano però a Cisano all’interno di ville private - in particolare a Villa Cisano - dove cipressi secolari sono caduti creando momenti di grande panico. Sul lungolago di Cisano un immenso cipresso è stato sradicato dalla furia del tempo terminando la sua corsa contro Villa Zaninelli (vedi foto). Poco distante all’interno di Villa Marzan stessa scena.

 

«Eravamo fuori a cena nel parco di Villa Cisano quando all'improvviso si è alzato un vento strano che, in pochi secondi, ha travolto i cipressi: uno si è abbattuto sulla tavola sulla quale stavamo mangiando. Siamo vive per miracolo», racconta una degli ospiti della villa.

 

Nulla in confronto alla paura che hanno vissuto gli occupanti di un auto in transito sulla Gardesana all’altezza del campeggio Cisano colpita dalla caduta di un albero. Per fortuna nessun danno alle persone a differenza del mezzo. Ad intervenire i carabinieri di Bardolino, allertati dal guardiano notturno della struttura ricettiva , e i Vigili del Fuoco di stanza a Bardolino che hanno prontamente liberato il mezzo e la strada. 

Stefano Joppi
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1