Aiuti per la pandemia Al tennis 70mila euro

Gli esterni della sede Canottieri di Bardolino
Gli esterni della sede Canottieri di Bardolino

Pioggia di contributi alle associazioni dalla Giunta. Un volume di soldi non indifferenti che vanno ad aiutare gruppi di volontariato e associazioni sportive alle prese con la pandemia o all’opera per la costruzione di strutture che poi rimangono di proprietà pubblica e a beneficio della collettività. È il caso del circolo tennis di Bardolino che si è visto attributo il mega contributo di 70mila euro per i lavori di copertura permanente del campo da tennis in sintetico presso gli impianti di via dello Sport. Una necessità legata al numero elevato di bambini che frequentano la scuola tennis del Circolo nel periodo invernale rendendo, di fatto, insufficienti i due campi in terra battuta, che da sempre vengono coperti con un pallone pressostatico durante i mesi freddi. Sarà quindi il Circolo, che ha già ricevuto il 24 settembre scorso il nullaosta al progetto definitivo, a realizzare una copertura geodetica in acciaio e opere complementari. A beneficare dei contributi erogati nella seduta del 30 dicembre dalla Giunta comunale anche il circolo anziani club della Mezza età di Piazzale Gramsci che ha ricevuto 6mila euro a copertura delle perdite del 2020 per emergenza epidemiologica. Alla «Canottieri Bardolino» è andato un assegno di 3mila 880 euro a copertura totale del disavanzo relativo alle spese sostenute per l’organizzazione della Regata Regionale svoltasi l’ottobre scorso mentre l’associazione «La Darsena asd» è stata finanziata con 3mila 600 euro a fronte delle «difficoltà economiche attraversate a seguito delle limitazioni imposte dal diffondersi del Covid–19». Soldi anche a favore dell’associazione calcio Bardolino per la realizzazione delle attività associative svolte (3mila500 euro) cosi come alla «Pesca Sportiva» a fronte delle spese sostenute per lavori di manutenzione straordinaria all’impianto idraulico del centro ittiogenico. La Giunta ha deciso di erogare 6mila euro al Comitato della Croce Rossa Bardolino Baldo Garda per «aver supportato le attività sociali promosse dal Comune come la consegna dei pacchi alimentari». Deliberati anche 6mila euro a favore dell’Amo Baldo Garda onlus, attiva nell’assistenza gratuita ai malati di cancro assicurando loro il diritto alle cure a domicilio, e 4mila euro all’emporio della solidarietà 12 ceste. •

S.J.