CHIUDI
CHIUDI

21.06.2019

Rock e motori sotto le stelle Debutta «L’estate zeviana»

Il castello di Zevio
Il castello di Zevio

Domani ripartirà l’estate zeviana, l’insieme di spettacoli di vario genere che caratterizza il periodo più caldo dell’anno. Più d’una le novità rilevanti della kermesse che si concluderà il 27 settembre: i ragazzi che frequentano le scuole zeviane potranno accedere gratuitamente agli spettacoli. L’evento musicale di punta sarà il concerto con le canzoni di Fabrizio De Andrè del il gruppo Mercantinfiera. Proporrà indimenticabili brani del grande cantuautore e live realizzati in collaborazione con la Premiata forneria Marconi. Ospite della serata sarà Oliviero Malaspina, premio Unesco per la musica e la poesia. La rassegna che si svolgerà soprattutto al castello in piazza Guglielmo Marconi quest’anno verrà estesa anche alle frazioni: il 12 e 13 luglio a Perzacco si terranno infatti due concerti di musica rock psichedelico e classico, blues e west coast. Il 6, 13, 14, 20 e 27 settembre, Santa Maria ospiterà rispettivamente tre commedie, un concerto corale nell’ambito delle celebrazioni indette per la natività della patrona della frazione. Infine un concerto per sola arpa è in calendario alla Cesina di Santa Croce. «L’ingresso libero ai bambini delle elementari e ai ragazzi delle medie è stato pensato per avvicinare i giovani in particolare al teatro, genere che tradizionalmente non li appassiona», spiega la consigliera alle Manifestazioni Paola Zanoncelli, rigraziando quanti hanno collaborato a mettere insieme il lungo cartellone. «Confidiamo di aver messo insieme una serie di eventi per tutti i gusti», aggiunge Gianluca Brigo, presidente dell’Accademia Maria Callas, che organizza il calendario degli spettacoli insieme al Comune e ad altre associazioni. L’estate, appunto, esordirà domani in castello alle 21.15 con un concerto della Tribù gospel e singer: coro a 20 voci, band composta da otto musicisti, direzione artistica di Josè Mezzanini. Il 26 sarà la volta de La serva amorosa di Carlo Goldoni, commedia brillante interamente ambientata a Verona, rappresentata dalla compagnia La Barcaccia di Roberto Puliero. Il 27, sempre in castello, concerto rock del gruppo Caryllon. Il 29 in piazza Marconi, Rock e motori sotto le stelle. Al tributo ai Queen dei Queenrocks sarà abbinata la sfilata di auto Ferrari per le vie del capoluogo. Il programma di giugno si concluderà il 30 con un concerto in collaborazione con il Festival internazionale Verona Garda estate. Commedie e concerti si alterneranno poi nelle date 1, 3, 5 e 8 luglio. Il 6 Gran galà benefico per beneficenza in castello. Il 14 scatterà la ventunesima edizione della marcia podistica sul percorso pianeggiante Rompi la carnegrea. Iscrizioni al 328. 2712714. Tra il 14 e il 21 luglio il cartellone sarà integrato con gli appuntamenti della sagra intitolata alla patrona Santa Toscana. Tra l’altro è prevista la retrospettiva fotografica «Zevio ieri»: un centinaio di foto in bianco e nero sul passato remoto del paese. L’estate riprenderà il 19 luglio con la commedia Il circo di Shakespeare. Il 20 luglio il complesso Corso Cavour 42 allieterà con musica anni ’60 e ’70. Il 21 suonerà la banda Tognetti di Perzacco. Il 22 e 24 ancora commedie. Il 26, 27 e 28 Carnival beer fest in castello. Il 15 settembre, Pomeriggio a 4 zampe organizzato dalla Lav di Verona. Il ricavato della manifestazione andrà a cura e mantenimento degli animali in custodia a seguito di sequestri per maltrattamenti. •

Piero Taddei
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1