CHIUDI
CHIUDI

18.07.2019

Ragazze cheerleading premiate in Consiglio

Ormai è diventata quasi una consuetudine in apertura dei Consigli comunali, quella di premiare i giovani che si distinguono nello sport ma anche in attività come quelle artistiche o altro ancora. È stato così anche all’inizio dell’ultima assemblea. Il segnale che c’è chi ancora s’impegna tra quanti non hanno l’età. Stavolta sotto i riflettori per meriti sportivi conquistati a livello nazionale ed europeo c’erano le ragazze della società Zevio basket e cheerleadig. Ultimati i complimenti del sindaco Diego Ruzza alle atlete, al dirigente sportivo Angelo Fiorini e alle coach Elena Benrico e Valentina Savoia, è toccato all’assessore al sociale Michela Andreoli motivare il plauso ufficiale del Comune: recentemente a Dolo (Venezia) la compagine delle «butterfly» si è classificata al primo posto della loro categoria al Cheer open Venice cup, partecipanti squadre di tutta la Ue. Mentre a Osimo (Ancona) la squadra delle «dragonfly» (ragazze dai 10 ai 14 anni) si è piazzata seconda ai campionati nazionali nella categoria Junior livello 3. La società volta a diffondere lo sport che combina coreografie composte da elementi di ginnastica, danza e acrobazia, per concorrere a gare specifiche e incoraggiare le squadre sul campo di gioco durante le partite, può dunque dire di aver fatto passi da gigante, stante i risultati. •

P.T.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1