CHIUDI
CHIUDI

04.12.2019 Tags: Val d'Illasi

Minaccia la suocera
con il coltello,
ma cade e si ferisce

Sul posto sono intervenuti i carabinieri
Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Minaccia la suocera con il coltello, cade e si ferisce. E ora è indagato.  L’accusa, per un 57enne di Illasi, è di lesioni aggravate dall’uso dell’arma. È libero, ma non può avvicinarsi alla suocera ma potrà comunque vivere nel suo comune e l’episodio di sabato notte diventerà un processo che sarà celebrato il prossimo gennaio. Inoltre l'accusato dovrà anche essere operato: cadendo il coltello che impugnava si è girato e gli ha reciso, pare, alcuni legamenti della mano. 

 

«Mi ha dato del fallito», ha detto lui ai giudici. Proprio quel giorno lui aveva saputo che non gli avrebbero rinnovato il contratto di lavoro come bracciante agricolo. Per questo aveva bevuto. Un bicchiere di troppo, era malfermo sulle gambe e quando la discussione si è animata ha preso il coltello che era sulla tavola e si è diretto verso la donna che ha tre anni più di lui. Al giudice Claudio Prota, nel corso dell’udienza, seduto accanto al suo legale, l’avvocato Gianfranco Manuali, ha spiegato che non aveva intenzione di farle del male, che voleva semplicemente spaventarla perché era stato provocato.

 

Lui nega di averla minacciata di morte, la suocera lo ha denunciato e comunque da lunedì non può avvicinarla. Dovrà trovare un’altra sistemazione, nella casa dove vivono i suoi cari non può tornare. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie