CHIUDI
CHIUDI

20.04.2019

Tempo di passione di Cristo annunciato con le racole

Il gruppo riunito per la rievocazione delle racole
Il gruppo riunito per la rievocazione delle racole

Chi l’ha scovata in qualche mercatino delle pulci, chi s’è fatto un giro sull’Altopiano di Asiago per comprarla da un falegname, chi da anni la custodisce come una reliquia ed anche una piccola piccola, tutta il plastica rosa, tra le mani di una bambina: sono le racole, il rumorosissimo strumento in legno che anche ieri, sul sagrato della chiesa di Santa Caterina in Villa, hanno annunciato la Passione a San Giovanni Ilarione. Da nove anni, su iniziativa di un gruppo di anziani assieme ad Anteas e Federazione pensionati Cisl, è stata recuperata la tradizione con la quale, fino agli anni Trenta, era a suon di racola che si richiamava al silenzio e alla contrizione per la morte di Cristo. Una volta spentasi l’ultima candela che in chiesa accompagnava la Via Crucis, gli uomini uscivano sul sagrato e intonavano il concerto delle racole. Anche ieri, custodita dalle mani di Pietro Pandian, che a 93 anni è il veterano della tradizione, è tornata a suonare la racola di Alessandro Pandian (primo direttore de L’Arena) costruita nel 1890. All’appuntamento, attorno a mezzogiorno sotto al campanile, si sono ritrovati quest’anno in una cinquantina: tra loro una trentina di bambina e, soprattutto, i racolieri storici Angelo Colognato, Angiolino Veratti. C’era pure Alessandro Biondaro che ha fatto suonare ancora la racola del papà Angelo, una delle colonne dei racolieri scomparso cinque anni fa. Ad accompagnare il momento che sposa devozione a tradizione anche le voci del coro El Biron di San Giovanni Ilarione. •

Paola Dalli Cani
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1
Elezioni-2019 Europee Amministrative
giro2019 giro2019

Sondaggio

Sboarina e Salvini vogliono chiudere i cannabis store legali. Siete d'accordo?
ok