CHIUDI
CHIUDI

30.06.2019

Scoppia uno pneumatico del Tir in autostrada Paura, ma danni limitati

Lo scoppio degli pneumatici è più frequente con il caldo
Lo scoppio degli pneumatici è più frequente con il caldo

Scoppia uno pneumatico che, come un proiettile, colpisce il piantone destro del parabrezza e schiva il finestrino di pochi centimetri: è successo giovedì, attorno alle 17.30, all’altezza di Brescia sulla A4 e Davide Creasi, l’automobilista di San Giovanni Ilarione uscito fortunatamente illeso dall’incidente, ammette di avere avuto davvero paura. «Stavo viaggiando in direzione Venezia in compagnia della mia ragazza quando ho sentito una botta tremenda alla mia destra e ho visto qualcosa arrivarmi addosso. Subito non ho realizzato», racconta, «pensavo che fosse partito qualche pezzo da qualche auto in corsa. Poi la mia ragazza mi ha fatto notare che il pezzo arrivava dal camion a fianco. Ho accostato per rendermi conto di quello che era successo e poi mi sono accorto che lo pneumatico, diviso in due, aveva colpito su una fiancata un’altra auto che ha riportato danni ben più seri dei graffi della mia auto». LO SCOPPIO degli pneumatici è un evento che si presenta con una certa frequenza laddove a un aumento della temperatura esterna, e dell’asfalto, corrisponde anche un aumento della temperatura dello pneumatico la cui pressione sia troppo bassa e il surriscaldamento legato alla sollecitazione meccanica.

P.D.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1