CHIUDI
CHIUDI

20.08.2019

Tre «saggi» al lavoro per preparare il nuovo distretto

Il sindaco Attilio Dal Cero
Il sindaco Attilio Dal Cero

Un triumvirato di tecnici per dirigere i lavori di messa in sicurezza dell’ala storica dell’ex scuola media: lo vuole il sindaco Attilio Dal Cero per vigilare sulle opere che spalancheranno le porte al trasloco del distretto socio sanitario di Montecchia di Crosara. «Prevenire è meglio che curare», sintetizza Dal Cero, «e lo ribadirò a quanti, in rappresentanza delle 10 ditte che a fine mese faranno il sopralluogo prima di presentare le offerte, esaminando il luogo per decidere il da farsi. Il Comune nominerà un direttore lavori; Diego Dal Cero sarà il responsabile dei Lavori pubblici e quindi ci sarò io. Sono in municipio tutte le mattine», dice Dal Cero, «e seguirò passo passo ogni fase del trasloco». Il sindaco è ingegnere e ciò semplifica, e spiega, la sua scelta. «L’iter per l’assegnazione dei lavori da 300 mila euro va avanti. Alla manifestazione di interesse hanno risposto 80 imprese, tra le quali ne sono state estratte 10 che saranno invitate a fine agosto. A settembre saranno valutate le offerte e, trascorsi i tempi dell’iter di assegnazione, partiremo con i lavori». Il progetto da realizzare è quello di Massimo Bolla, del 2015, rivisto a luglio, lavorando su quello precedente, aggiornandolo con le nuove norme di gennaio 2018: dei 300 mila euro di spesa complessiva, 110 mila saranno coperti da un «vecchio» contributo che la Regione aveva assegnato su una spesa ammissibile, per soli lavori, di 240 mila euro. Le opere da eseguire sono il rifacimento della copertura e la crezione delle condizioni per un successivo intervento di miglioramento sismico di tutto l’edificio. Una volta conclusi i lavori del tetto, con qualche aggiustamento potrà essere messa a disposizione l’ala nuova della ex scuola, individuata come il nuovo «contenitore» di ambulatori e uffici del distretto, oggi ospitati al piano rialzato del municipio. •

P.D.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1