CHIUDI
CHIUDI

23.04.2020 Tags: San Bonifacio

Traditi dal fare
sospetto, in auto
2 etti di cocaina

I carabinieri con la droga e i soldi sequestrati
I carabinieri con la droga e i soldi sequestrati

Lunedì sera il Nucleo Operativo e Radiomobile dei Carabinieri di San Bonifacio ha inferto un altro duro colpo alla criminalità comune, arrestando due uomini extracomunitari, sorpresi con un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti.

 

Il tutto è iniziato nel pomeriggio, durante i controlli per l'emergenza Covid19, quando i militari hanno notato un’autovettura sull'altra corsia, con a bordo un uomo dal fare sospetto, che cercava di passare inosservato. I carabinieri hanno quindi controllato con il “targa system” del Comune di San Bonifacio, arrivando in provincia di Vicenza. Qui lo straniero, un 43enne marocchino, operaio incensurato, residente a San Bonifacio, ha incontrato un suo connazionale, un 33enne disoccupato e con vari precedenti, anche nel campo degli stupefacenti. Dopo aver osservato per un po’ i loro movimenti, è scattato il controllo: nell'auto sulla quale viaggiavano, i carabinieri hanno trovato due involucri contenenti cocaina per un peso complessivo di poco superiore ai 200 grammi e circa 500 euro. A quel punto, essendoci tutti i presupposti di legge, i Carabinieri, con l’ausilio dei colleghi della Compagni di Vicenza, hanno effettuato una perquisizione domiciliare a casa del 33enne, rinvenendo ulteriori 20 grammi della medesima sostanza stupefacente, sostanza da taglio, un bilancino e tutto il materiale per il confezionamento, nonché la somma in contante di 17.500 euro circa, suddivisa in banconote di vari tagli. Il tutto è stato ovviamente posto in sequestro.

 

Dallo stupefacente complessivamente rinvenuto si stima possano essere confezionate, in base al taglio, dalle 300 alle 400 dosi. Il prezzo sul mercato di ciascuna di queste si aggira tra i 70 e gli 80 euro. I due sono stati arrestati. Ieri il Giudice del Tribunale di Vicenza ha convalidato l’arresto e disposto la custodia cautelare in carcere per entrambi.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie