CHIUDI
CHIUDI

11.08.2020 Tags: San Bonifacio

Stage nazionale di baseball con la promessa Dal Pozzo

I campi da baseball del Crazy sambonifacese
I campi da baseball del Crazy sambonifacese

Un giovanissimo del baseball sambonifacese nella rosa degli atleti della nazionale under 12 della Federazione italiana baseball. Si chiama Michele Dal Pozzo, è allenato da Ernesto Del Rio Canceller ed Humberto Bravo Delgado ed è l'atleta del Crazy sambonifacese che oggi parteciperà, proprio a San Bonifacio, allo stage nazionale che la Federazione ha deciso di svolgere proprio al nuovo impianto di via Offia. L'appuntamento di oggi è di quelli da festeggiare perché, di fatto, costituisce un triplice motivo di grande soddisfazione per il mondo del baseball e del softball sambonifacese. Primo perché la Federazione considera la nuova struttura attigua al Palaferroli come eccellenza al punto da sceglierla tra le quattro che, in tutta Italia, ospitano gli stage nazionale, poi perché così viene premiato l'impegno e il grande lavoro della società guidata dal presidente Simone Lonardi. Lonardi, dunque, non a caso vedrà uno dei suoi atleti tra i settanta che, accompagnati dal manager Stefano Burato e dai coach Simona Conti, Alessandro Rosa Colombo ed Ivano Licciardi, partecipano allo stage. Si tratta di un’opportunità unica, perché la data di San Bonifacio è l'unico appuntamento per l'intero Triveneto e la giornata formativa si annuncia come un appuntamento di sport-spettacolo al quale sono tutti invitati a partecipare dalle 9.30. Al settimo cielo il presidente del Crazy Lonardi. «Siamo davvero felici ed onorati di poter ospitare la nazionale nei nostri impianti. È un segnale molto importante del ruolo che San Bonifacio e la nostra società hanno assunto nel panorama del baseball giovanile italiano», sottolinea, «oltre che la conferma della stretta collaborazione che da tempo ci lega alla Federazione. Il fatto, poi, che anche i nostri coach e uno dei nostri atleti siano parte dello stage è un premio al progetto che da tempo cerchiamo di portare avanti, con i numerosi ragazzi che, in questi anni, partendo dal Crazy hanno poi avuto l’onore di indossare la maglia azzurra». •

P.D.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie