CHIUDI
CHIUDI

30.11.2019

Un ricordo speciale per Roberto Puliero

Un incontro della rassegna sarà dedicata a Roberto Puliero
Un incontro della rassegna sarà dedicata a Roberto Puliero

Ritorna oggi l’iniziativa culturale «Il Sabato del villaggio», il ciclo di incontri di letteratura, ambiente, arte e storia in programma tutti i sabato pomeriggio, da qui il titolo leopardiano, nella sala del Camino delle Soaverie, in via Roma. Gli incontri sono ad entrata libera ma i posti sono limitati ed è gradita la prenotazione al 333.2175073. In questo nuovo ciclo, ci sarà un pomeriggio in ricordo di Roberto Puliero, scomparso pochi giorni fa: l’attore, lo scrittore, il poeta, regista e radiocronista è stato più volte ospite delle Soaverie «come ambasciatore della veronesità», lo ricorda Maria Teresa Benetton, promotrice del Sabato del villaggio. Oggi alle 17 si inizia con la giornalista, scrittrice e critica d’arte Claudia Farina, direttrice della rivista GardAmore. Farina cura anche la rubrica «Andar per vini» nel magazine on line viaggivacanze.info. Gestisce il premio «Morando», dedicato all’arte del Garda. In questo incontro parlerà del «Paesaggio come fonte d’ispirazione». Secondo incontro sarà sabato 7 dicembre, sempre alle Soaverie alle 17, con lo storico Ernesto Santi. La sua grande passione è la storia locale: la sua attività fa riferimento al patrimonio dell’Est Veronese. Santi parlerà su «Un fiume per un territorio» con immagini e mappe. Santi illustrerà lo studio idraulico del territorio legato sistema di torrenti Alpone – Tramigna - Chiampo, per salvaguardarne l’equilibrio idrogeologico. Sabato 14 dicembre alle 17, sarà la volta di «È sempre l’ora del tè…» da accompagnare ai biscotti dei «Vini di luce», prodotti non solo naturali e biologici, ma dolci che prestano attenzione anche alle bio-energie. Nel pomeriggio, ci sarà l’omaggio chiamato «Ricordando Roberto…», per celebrare la figura di straordinaria cultura di Roberto Puliero: alcuni amici della compagnia La Barcaccia, si alterneranno per dar voce ancora una volta ai suoi componimenti e ai suoi versi che ricalcano con ironia i veronesi, i territori della città e della provincia e la veronesità in genere. •

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1