CHIUDI
CHIUDI

02.08.2019

Uffici del fisco, i disabili chiedono posti auto

Uno scooter parcheggiato nel posto riservato ai disabili FOTO AMATO
Uno scooter parcheggiato nel posto riservato ai disabili FOTO AMATO

Ha aperto da due mesi il nuovo ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate, all’interno del Palazzo di Giustizia, nel cuore del centro storico soavese. Ma alcuni utenti, proprio quelli più deboli, come coloro che non possono camminare e stanno su una sedia a rotelle, non sono affatto soddisfatti della nuova location, perché hanno trovato non poche difficoltà ad accedere all’ufficio, per la carenza di spazi riservati alle auto contrassegnate dal permesso per i diversamente abili. Una lamentela che è stata rivolta direttamente al Comune di Soave, attraverso il nostro giornale. «Poche settimane fa, siamo andati all’ufficio dell’Agenzia delle Entrate per svolgere delle pratiche personali», raccontano Giancarlo Dalla Tezza ed Eugenio Barbieri di San Bonifacio. «Siamo andati a Soave convinti di trovare vicino a un ente pubblico, come stabilisce la legge, un posto riservato agli invalidi. Invece siamo rimasti delusi ed amareggiati, oltre che umiliati». «Non solo non abbiamo trovato posto, ma siamo stati demoralizzati nel vedere tanti posti riservati alla Guardia di Finanza e constatare che il posto a noi riservato era troppo lontano dall’ufficio territoriale dove dovevamo recarci», dicono i due disabili in possesso di regolare tesserino per il posteggio riservato a loro. «Ci pare impossibile che non si sia provveduto a disegnare un nuovo posto auto per noi che non camminiamo davanti all’Agenzia. La rabbia è stata tanta, per cui ci siamo convinti di rivolgerci all’Arena, per segnalare tale mancanza, pregandovi di riferire a chi di dovere, che provveda quanto prima», terminano con questa preghiera Dalla Tezza e Barbieri. Il comandante della polizia locale di Soave, Giuseppe Spagnolo, assicura che lo stallo in piazza Antenna c’è, proprio davanti al palazzo di Giustizia, a pochi metri dall’Agenzia delle Entrate ed è facilmente accessibile alle persone sulle sedie a rotelle. «Francamente è la prima volta che ci arriva una segnalazione di questo tipo», assicura la vicesindaco Alice Zago, «e faremo fare subito una verifica ai nostri uffici, se quello stallo riservato sia troppo poco o sia difficile fare manovra, ma ci sembra vicinissimo al nuovo ufficio territoriale e privo di barriere architettoniche attorno». «Abbiamo proceduto secondo quanto prevede la normativa in materia, disegnando uno spazio per parcheggiare riservato ai disabili, in uno spazio accessibile dove non vi siano barriere architettoniche e si possa fare manovra coi veicoli», sottolinea sempre Zago, «Ci rammarichiamo per l’inconveniente capitato ai due utenti invalidi di San Bonifacio: magari lo stallo riservato sarà stato occupato. Se ci giungeranno altre segnalazioni di questo genere, sarà nostra cura verificare se non sia il caso di ritagliare uno stallo riservato ai disabili ulteriore», promette Zago. Sono due gli stalli riservati ai veicoli per le persone che non possono muoversi autonomamente, nelle vicinanze del palazzo di Giustizia, nuova sede dell’Agenzia delle Entrate. Uno si trova in piazza Antenna, davanti all’enoteca, mentre l’altro è davanti a Palazzo del Capitano, sede municipale. Altrimenti bisogna raggiungere il parcheggio di Porta Aquila, fuori dalle mura, dove ce ne sono altri, sempre nel raggio di poche decine di metri. La richiesta di Dalla Tezza e Barbieri è di aggiungerne uno vicino agli stalli riservati alla Guardia di Finanza, davanti alla porta di ingresso dell’Agenzia delle Entrate, in via Camuzzoni. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Zeno Martini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1