CHIUDI
CHIUDI

19.08.2019

La mappa turistica sul cellulare Boom di accessi

Sono stati oltre 40 mila, precisamente 40.327, gli accessi in tre anni - dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre del 2018 - al portale turistico del Comune di Soave (www.soaveturismo.it) e il suo successo è in continuo aumento. Solo nell’ultimo anno, il 2018, sono stati 27.400 i turisti che hanno utilizzato e trasformato questo strumento web, attraverso i Qr Code, in una autentica vetrina di ciò che c’è di interessante da visitare nel borgo medioevale e nel territorio circostante. I Qr Code davanti a ogni monumento sono un modo per valorizzare, attraverso le moderne tecnologie per i dispositivi mobili connessi alla rete (tablet, touch watch, smartphone e Iphone), i monumenti e i luoghi di interesse turistico. Il sistema si è via via arricchito di funzioni e di servizi, che ne hanno aumentato l’interesse e la fruibilità. Dal 2016 a oggi infatti il portale Soave Turismo è stato integrato con l’audioguida e le descrizioni dei siti in inglese, con i percorsi dentro e fuori il borgo murato con un sistema di tracce Cpg che, mediante le funzioni già operative sui telefonini, accompagnano il turista in modo semplice ed intuitivo nel centro storico e nei dintorni. Inoltre la pagina della Pro loco di Soave viene costantemente riportata in calendario e quindi si trovano aggiornati i programmi e le manifestazioni che si svolgono. «Abbiamo in cuor nostro l’idea di collaborare con l’ufficio turistico Iat dell’Est veronese, che ha un proprio servizio informativo che potrebbe interagire con quello del Comune», annuncia la vicesindaco delegata a cultura e turismo, Alice Zago. «Aggiungeremo a quella inglese anche la traduzione e l’audioguida in tedesco e infine amplieremo l’offerta dei percorsi turistici con quelli per l’ippoturismo, per le bici ed e-bike, le biciclette elettriche». «Il successo finora conseguito con questo portale è di stimolo a continuare a investire in questa direzione», conclude Zago. «Il futuro per il settore turistico richiederà ulteriori sforzi dal punto di vista economico e della fantasia e anche altre sinergie ma, visti i risultati, Soave merita tutto questo». •

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1