CHIUDI
CHIUDI

06.12.2019

Il Premio «Rosa Vitae» alla ricerca e ai «Genitori tosti in tutti i posti»

Sarà consegnato domani, il premio «Rosa Vitae 2019», 23esima edizione, riconoscimento che ogni anno viene assegnato dall’Avis comunale di Soave. Quest’anno il premio andrà a sostegno della Fondazione per la biologia e la medicina della rigenerazione Tes di Padova e all’associazione «Genitori tosti in tutti i posti», Onlus di Verona. «Il premio mette in risalto la presenza dell’Avis di Soave nelle situazioni di fragilità, non solo nella malattia, dunque, ma anche nei contesti sociali», spiega la presidente dell’Avis Regina Minchio. «Quest’anno saranno protagonisti l’associazione “Genitori tosti in tutti i posti" che raggruppa papà e mamme con figli in difficoltà e la Fondazione Tes di Padova, impegnata nella ricerca immunoematologica: in particolare opera con le cellule staminali». All’iniziativa, che inizierà alle 18 nella chiesa di San Lorenzo, con la messa prefestiva, saranno presenti alcuni rappresentanti di associazioni, di comitati e di gruppi soavesi e le autorità locali. La premiazione si terrà alle 18.45, nella sala parrocchiale Monsignor Lodovico Aldrighetti, sotto la canonica. Al termine, verso le 19.30, la cena al Circolo Noi di Soave, durante la quale ci sarà lo scambio di auguri tra avisini e volontari. «Il 2019 è stato un anno molto impegnativo per la nostra sezione, nel promuovere la donazione periodica del sangue», prosegue la presidente dei donatori Minchio, «a tutto il consiglio direttivo va il mio sincero grazie perché con entusiasmo e dedizione si è prodigato nei vari eventi sportivi, sociali ed incontri con le scuole, nelle collaborazioni con associazioni e con le altre Avis del territorio. A tutti i nostri generosi donatori e alle loro famiglie, auguro un buon Natale e un sereno 2020: se volete fare un vero regalo, invitate amici e congiunti a diventare donatori. Si sentiranno più vivi, più utili e più ricchi». •

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1