CHIUDI
CHIUDI

22.06.2019

Gelato party, offre la sezione dell’Avis E domani la festa

La giornata del donatore dell’Avis di Soave comincia con una iniziativa rivolta ai non aderenti per cercare di fare proseliti: oggi, dalle 16 alle 18, gli avisini saranno presenti al parco giochi per un Gelato party offerto dall’associazione dei donatori di sangue. La giornata vera e propria comincerà invece domani alle 10 con il ritrovo degli aderenti (sono 260), delle autorità e dei rappresentanti delle sezioni consorelle al Parco del Donatore, in via Manzoni. Da qui il corteo farà tre soste per deporre un omaggio floreale al monumento del donatore, al monumento per i caduti di tutte le patrie nella Campagna di Russia e all’Isola della Memoria. Alle 11 nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo la messa festiva sarà animata dal coro giovani Light your fire di Soave. Terminata la celebrazione, nella vicina sala Giuseppe Garribba saranno consegnate le benemerenze ai donatori distintisi in generosità e alle 13 il pranzo alla Locanda del Borgo, in Borgo Covergnino. «I nostri donatori ci hanno permesso di chiudere l’anno passato con un attivo di ben 47 donazioni in più, quasi l’anno avesse avuto 13 mesi», sottolinea la presidente dell’Avis Regina Minchio, «Abbiamo intrapreso iniziative che speriamo servano a creare e smuovere una sensibilità verso i più fragili, colpiti da malattie o nella morsa di problemi sociali. Per questo siamo impegnati nelle scuole con il progetto Cittadinanza attiva nello sport e nella ricerca. Tante sono le nostre iniziative promozionali, come la festa della donna donatrice e non..., Colora il babbo Natale, il Plasma Day, il Donoday e per ultimo ma non per questo meno importante, in collaborazione con il Comune di Soave, abbiamo preso parte al Battesimo civico, che ci ha permesso di incontrare i neo 18enni del paese, per invitarli a donare”. La medaglia d’oro verrà assegnata a Mario Canterle e Giovanni Reginato. Il distintivo in oro con rubino andrà a Gian Carlo Lechthaler e a Luca Pozzato. Invece il distintivo in oro con smeraldo per le 100 donazioni raggiunte, verrà consegnato a Gianpietro Chiecchi e a Sandro Giustinelli. •

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1