CHIUDI
CHIUDI

02.03.2020

Addio a Sara
Maestra amata
e mamma di 2 bimbe

Sara Garzon
Sara Garzon

Sabato, Sara Garzon, 37 anni, ha chiuso gli occhi ed è volata in cielo. Era bellissima. Spavalda, gioiosa, solare, sportiva, amorevole con i suoi piccoli alunni. Aveva i capelli ricci color mogano, con un sorriso contagioso. Era sposata con Fabrizio Berni, mamma di due gemelline, Rachele e Serena.

Era una insegnante determinata: Sara ha fatto l'educatrice per vocazione. Si è recata in classe fino a poche settimane fa e ha lavorato anche nel mese di gennaio alla scuola dell'infanzia Principe di Napoli di Soave.

 

«Lei in questo suo cammino ha seminato tantissime vittorie: un messaggio scherzoso inviatoci prima delle terapie, le brioches e i dolci quando veniva a trovarci, la ripresa lavorativa tra le cure fatta con gioia, disponibilità e riconoscenza alla vita». «La nostra Sara in questa sua battaglia aveva anche paure e dubbi, ma lei ha saputo condividere questi sentimenti, ha saputo fare posto a chiunque si avvicinasse per dirle una parola», confermano le maestre.

I suoi funerali verranno celebrati nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo, in Soave, mercoledì alle 10. I familiari hanno chiesto a congiunti, conoscenti ed amici che presenzieranno alle esequie (non si sa ancora se all'esterno o all'interno della chiesa, per le disposizioni sul coronavirus), di non portare fiori, ma eventuali offerte andranno a sostenere la scuola che Sara amava: la Principe di Napoli.

 

Il ricordo di Sara sul giornale in edicola oggi, lunedì 2 marzo

Zeno Martini
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie