CHIUDI
CHIUDI

23.03.2020

Slitta la rata per il saldo della Tari

L’amministrazione comunale ha assunto le prime due misure per andare incontro alle famiglie e alle imprese, nella grave situazione di emergenza che stanno vivendo. È stata rimandata la scadenza del pagamento del saldo della Tari, la tassa dei rifiuti, e sono previste riduzioni per le rette dei bimbi che frequentano le scuole materne paritarie del paese. «Siamo consapevoli che la situazione per le nostre famiglie e per le nostre imprese, sta diventando difficile», sottolinea il sindaco Marcello Lovato. «La giunta comunale ha deciso per questo di rimandare la scadenza del pagamento della rata a saldo della Tari, per lo smaltimento dei rifiuti, spesa sostenuta dal Comune lo scorso anno». «Il pagamento del saldo della Tari, in scadenza il 15 aprile, slitta per dare un po’ di sollievo e respiro a famiglie e attività economiche», aggiunge il vicesindaco Francesco Fasoli.

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie