CHIUDI
CHIUDI

21.08.2019

Nuove assunzioni e parte il controllo di vicinato

Una pattuglia della polizia locale
Una pattuglia della polizia locale

Controllo di vicinato, a San Bonifacio si riavvia la macchina per portare a compimento il corposo progetto di sicurezza civica. A poche settimane dall’insediamento del Provoli bis, il Comune ha emesso l’avviso pubblico per la selezione dei componenti della nuova Commissione comunale per la sicurezza urbana che sostituisce quella eletta verso la fine dello scorso anno quando, nel suo primo mandato, il sindaco Provoli e la sua maggioranza decisero la sua nascita. Sarà infatti proprio la nuova commissione a riprendere l’iter relativo al protocollo d’intesa che il Comune di San Bonifacio sottoscrisse con l’ex prefetto di Verona Salvatore Mulas. Il documento, formalizzato in seno al Comitato ordine e sicurezza pubblica, riguardava misure come il Daspo urbano, la mappatura delle zone critiche e l’istituzione, previa selezione e formazione dei cittadini, del servizio civico di monitoraggio, prevenzione e segnalazione alle forze dell’ordine che prende il nome di controllo di vicinato. Quello stesso protocollo, che costituirà il punto da cui ripartire, formalizzava anche il via libera alle forze di polizia ad utilizzare, come dalle stesse richiesto, il monitoraggio dei sette varchi di accesso, ritenuti strategici perchè interprovinciali, a San Bonifacio. Si riparte, dunque, da qui e per rimettere in moto la macchina serve la nuova commissione che, come tutte quelle comunali, ha durata coincidente con quella del mandato amministrativo. Sul portale del Comune si trova pubblicato l’avviso con il dettaglio dei requisiti che dovranno avere i tre membri esterni, esperti in sicurezza urbana e con competenze specifiche, che saranno proposti dai capigruppo consiliari e che saranno eletti in Consiglio comunale andando ad integrare la commissione di cui fanno parte, di diritto il sindaco o un suo delegato ed il comandante della Polizia locale o suo delegato. L’incarico per i commissari sarà a titolo gratuito, non sono previsti né gettoni di presenza né rimborsi spese. Le candidature devono essere presentate entro le 12.30 di venerdì 6 settembre.

P.D.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1