CHIUDI
CHIUDI

23.10.2019

Il Palaferroli diventa ring europeo
Sfida regina tra Bortot e Gontaruk

San Bonifacio diventa ring europeo e va in diretta su Rai Sport: al Palaferroli, venerdì sera, Silvia Bortot, la neo campionessa europea dei superleggeri, difenderà il titolo (conquistato a gennaio) dalla belga Djemilla Gontaruk. L'evento sportivo è di quelli che non ha eguali perché la sfida regina, in programma allo scoccare delle 23, sarà preceduto da otto incontri di boxe olimpica (con inizio alle 19) seguiti da due sfide professionistiche.

 

Quello al centro dell'attenzione è proprio l'incontro che vedrà protagonista Silvia Bortot, 35 anni,  grafica dopo la laurea allo Iuav di Venezia è cresciuta a pane e boxe. Trevigiana di Motta di Livenza, Bortot è sambonifacese di adozione perché da due anni si allena alla palestra che Verona Boxing Fighters ha attiva a San Bonifacio ed è seguita dal tecnico Luca Tescaroli, il maestro che l'ha portata al primato europeo.

 

Il suo nome è entrato nell'olimpo della boxe femminile, perché Silvia è stata la prima italiana a laurearsi campionessa europea dei superleggeri, titolo che ha conquistato l'11 gennaio scorso in Francia, a Compiegne, contro Marie-Helene Meron, beniamina della boxe transalpina. L'evento del Palaferroli è organizzato dalla Royal Boxing Team Milano e dalla Verona Boxing Fighters, nello specifico dalla palestra di San Bonifacio, col patrocinio del Comune: l'ingresso prevede due tipi di ticket che possono essere acquistati venerdì sera. Accomodarsi a bordo ring costa 30 euro, la metà sulle tribune. Bortot, tecnico federale di pugilato e personal trainer è stata campionessa italiana di pugilato categoria Elite 69 kg, medaglia d'argento ai Campionati italiani e dal 2013 è nella nazionale italiana Elite. •

Paola Dalli Cani
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1