CHIUDI
CHIUDI

10.07.2019

Due auto a fuoco nella notte L’esplosione sveglia Praissola

L’utilitaria incendiata la scorsa notte
L’utilitaria incendiata la scorsa notte

Esplosioni e fuoco nella notte a Praissola: l’incendio di due auto parcheggiate lungo via Luigi Sturzo ha sconvolto la notte di chi abita del quartiere di San Bonifacio. Erano le due di ieri mattina quando un’esplosione ha catapultato buona parte dei residenti giù dal letto, sui poggioli dei condomini per tentare di capire cosa stava succedendo: in strada, nel parcheggio assiepato di auto, stava bruciando un’ utilitaria. Immediata, stando al racconto dei residenti, la corsa dei proprietari delle altre vetture al parcheggio, nel tentativo di mettere in salvo le proprie auto. «In poche persone si sono rese conto del pericolo che hanno corso avvicinandosi all’incendio», racconta una delle residenti, «bisognava non solo mettere in salvo la propria auto ma soprattutto evitare che il rogo si estendesse a quelle vicine». La chiamata ai vigili del fuoco è partita subito e sul posto sono arrivati in fretta - anche se a chi stava lì dev’essere sembrato un’eternità - sono sopraggiunti i pompieri del distaccamento di Caldiero, insieme a loro i carabinieri del nucleo radiomobile della locale Compagnia. Quel che è successo nel frattempo lo racconta il fermo immagine di un video postato da Alessandra Boninsegna su una delle pagine social dedicate a San Bonifacio. «Tutto bruciava, ci sono state delle esplosioni e ha preso fuoco anche una seconda auto, una di quelle piccoline che si guidano col patentino. Una cosa terribile», racconta la donna, «abbiamo avuto tanta paura e per fortuna il vento non tirava verso il grosso albero che sta in mezzo al parcheggio, perché avrebbe potuto alimentare un incendio ancora più vasto e allora sarebbe stato un disastro». Dell’utilitaria e della minicar non sono rimaste che inutilizzabili carcasse, ma le fiamme hanno danneggiato anche due auto che erano parcheggiate a fianco di queste. Ci sono volute più di due ore di lavoro ai vigili del fuoco per avere ragione delle fiamme, che sembrerebbero di origine accidentale: starà comunque ai vigili del fuoco accertare la causa dell’incendio. Tutte le auto coinvolte nel rogo appartengono a persone residenti in uno dei condomini di via Sturzo. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

P.D.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1