CHIUDI
CHIUDI

28.02.2020

Dorme al cimitero
«Un insospettabile
senzatetto»

L'assessore Pimazzoni, i volontari Anc e il sindaco Provoli al cimitero DIENNEFOTO
L'assessore Pimazzoni, i volontari Anc e il sindaco Provoli al cimitero DIENNEFOTO

Ha un nome e un volto l'uomo che per quasi quattro anni, occasionalmente, utilizzava la chiesetta del cimitero di San Bonifacio come dormitorio: lo hanno trovato martedì, a tarda sera, a dormire per terra vicino all'altare, i volontari dell'Associazione nazionale carabinieri ai quali il sindaco Giampaolo Provoli aveva affidato il compito di provare a cogliere sul fatto la persona che dormiva al camposanto e lasciava anche degli escrementi.

 

Ha sessant'anni, italiano, originario di un paese dell’Est veronese e fino al 2009 residente a San Bonifacio, sconosciuto ai servizi sociali. «Vedremo di capire come intervenire per valutare necessità di alloggio o altro», spiega Provoli, «ma l'obiettivo principale era di allontanarlo dal cimitero». Intanto sono stati chiamati i carabinieri che hanno identificato l'uomo.

 

L'articolo completo su L'Arena in edicola

Paola Dalli Cani
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie