CHIUDI
CHIUDI

22.01.2020

Don Stefano ritorna
dal futuro: altri
due video virali

La festa all'oratorio per San Giovanni Bosco val bene un ciak, anzi due. Così don Stefano Giacometti, co-parroco dell'unità pastorale di San Bonifacio, anche quest'anno è stato al gioco e per invitare e coinvolgere i ragazzi alla due giorni che celebrerà don Bosco ed il suo messaggio, proprio questo fine settimana, è diventato personaggio «da film».

 

Lo scorso anno coi ragazzi aveva scelto il tema del film «Ritorno al futuro» trasformando per l'occasione la sua mitica pandina azzurra nell'erede della Delorean che nel film trasporta Michael J. Fox avanti e indietro nel tempo. Stavolta ha raddoppiato gli sforzi: il primo fa annunciare a Piero Angela il racconto di un viaggio «che mai nessuno ha potuto compiere prima»: è il ritorno di don Stefano, in tuta di lamè color oro, dal futuro. Motivo? L'incredibile festa di don Bosco ovviamente: ad aiutarlo anche un cane di casa Provoli, quella del sindaco Giampaolo Provoli che si è prestato per un cameo.

 

Ma non finisce qui perché ad aggiungersi a questi primi 3 minuti, c'e un secondo video con cui, in poco più di 2 minuti, don Stefano imbraccia pure una chitarra elettrica per trascinare i ragazzi, dal bianco e nero del "fuori oratorio" al colore della festa di San Giovanni Bosco. I video, manco a dirlo, sono diventati virali.

Paola Dalli Cani
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie