CHIUDI
CHIUDI

10.03.2020

Dall'altra parte
del vetro: la vita
nei pronto soccorso

Il pronto soccorso di San Bonifacio (Dienne foto)
Il pronto soccorso di San Bonifacio (Dienne foto)

Il viaggio oltre la porta dell'isolamento: è quello che abbiamo fatto ieri, all'Unità operativa complessa di pronto soccorso all'ospedale "Fracastoro" di San Bonifacio, dove al momento (mattina del 10 marzo) non c'è alcun caso positivo di coronavirus.

È lì che ieri mattina Pietro Girardi, direttore generale dell'Ulss 9 "Scaligera", ha voluto andare "per ringraziare e sostenere il personale impegnato a fronteggiare l'emergenza Covid19".

Una visita a sorpresa, accolta molto positivamente da medici ed infermieri che dalla fine di febbraio hanno imparato a familiarizzare con questa nuova "trincea" fatta pure di due tende pneumatiche pronte per far fronte ad ogni evenienza e di un reparto, la terapia intensiva, pronta ad accogliere 14 nuovi posti letto.

 

 

Lì, in pronto soccorso, dove l'isolamento ha preso il posto dell'osservazione breve intensiva, quattro stanze di isolamento occupate da altrettanti pazienti ricoverati e sottoposti a tampone: le ore che passano in attesa di conoscerne l'esito, la normalità di un servizio che continua a farsi carico di ciò che, sebbene con un notevole calo, è comunque la quotidianità del pronto soccorso: c'era tutto questo, ieri, in quel micro viaggio dall'altra parte del vetro dove camici, guanti e mascherine non hanno, però, spento i sorrisi.

 

Il reportage completo sul giornale in edicola oggi, martedì 10 marzo

Paola Dalli Cani
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie