CHIUDI
CHIUDI

16.05.2019

C’è la lista civica che mette in campo gli amministratori

Il motto scelto per sostenere la corsa bis di Giampaolo Provoli alla fascia tricolore è «Provoli, il sindaco che conosco», e la conoscenza sta tutta nella «Lista Provoli», quella in cui il primo cittadino uscente e ricandidato, tra le tre che lo sostengono, più si riconosce. Dei 16 nomi messi in fila in questa civica, sei sono di persone che, come lo stesso Provoli, concludono l’esperienza amministrativa: si tratta di Antonio Camillo Claudio Verona (assessore a manutenzioni, lavori pubblici e gestione del patrimonio), Cristina Zorzanello (presidente del Consiglio uscente e anima del gruppo), i consiglieri delegati Gino Gozzi (che si occupava di Protezione civile, sta in commissione urbanistica ed in commissione bilancio ed è stato anche capogruppo della Lista Provoli cinque anni fa) e Luca Zaffaina (delegato a nuovo ponte della Motta, rapporti con le istituzioni, associazioni culturali e capogruppo della lista «La Rosa di San Bonifacio». Si ripresentano anche Maria Teresa Tebaldi (eletta con la Lista Provoli e presidente della Commissione statuto) e Alberto Facchin (che era stato eletto con la lista «Mario Nogara per San Bonifacio»). Dalle commissioni consiliari escono anche Daniela Fornaro e Anna Giovannoni ed esperienze amministrative, a San Bonifacio e fuori, sono anche nel curriculum di Daniele Giuseppe Adami e Luca Rossi. Il resto della squadra è composto da persone che debuttano sulla scena politico - amministrativa del paese ma anche da chi sostenne Provoli cinque anni fa (alcuni dei quali candidandosi), persone che per lo più sono impegnate anche nell’associazionismo sambonifacese. «Sento grande entusiasmo e collegialità», sottolinea Gino Gozzi, «ognuna di queste persone ha dato il proprio contributo alla costruzione di un programma sostenibile a partire da piccoli gruppi di lavoro». «Se siamo qui», aggiunge, «è per dare continuità dopo questi primi cinque anni che ci hanno permesso di conoscere la macchina amministrativa del Comune. Personalmente ho condiviso con Provoli la scena politica locale negli ultimi vent’anni e la disponibilità a fare, all’insegna della mitezza che non è arrendevolezza, per il bene del territorio». Una curiosità: l’idea di Europa che accomuna il gruppo sta nella candidatura di Turlough Mary Gallagher, irlandese che vive da una vita a San Bonifacio. •

P.D.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1
Elezioni-2019 Europee Amministrative
giro2019 giro2019

Sondaggio

Sboarina e Salvini vogliono chiudere i cannabis store legali. Siete d'accordo?
ok

Spettacoli

Sport