Riparata
l’altalena
per disabili

È stata aggiustata a spese del Comune la giostra per disabili al Parco della Rimembranza (o parco giochi), nei pressi di Porta Verona. L’altalena, che può sorreggere le sedie a rotelle, è tornata a...

È stata aggiustata a spese del Comune la giostra per disabili al Parco della Rimembranza (o parco giochi), nei pressi di Porta Verona. L’altalena, che può sorreggere le sedie a rotelle, è tornata a dondolare nei giorni scorsi. Ma l’amministrazione comunale, che ha dovuto sborsare la considerevole cifra di circa mille euro per rendere nuovamente sicura la giostra scassata da vandali questa estate, ha deciso di chiuderla con un lucchetto durante le ore serali e notturne: le chiavi sono depositate nel vicino ufficio turistico Iat, in piazza Foro Boario. Le operatrici turistiche della Strada del vino Soave si sono rese disponibili e si sono prese la briga di sbloccare la giostra al mattino e di chiudere il lucchetto la sera, al termine del loro servizio. Dopo appena un mese dalla sua installazione, vandali adulti, probabilmente in orario notturno, erano saliti sulla giostra: il peso eccessivo rispetto alla portata dell’altalena per bambini e ragazzi, ha rotto la struttura portante che sorregge la pedana mobile, sulla quale possono salire le sedie a rotelle. Ma nei giorni in cui l’ufficio turistico è chiuso, la giostra resta chiusa a chiave? L’amministrazione comunale ha pensato a una soluzione anche per questo: «Abbiamo consegnato copia delle chiavi del lucchetto alle famiglie soavesi che hanno bimbi e ragazzi diversamente abili», spiega il vicesindaco, Gaetano Tebaldi. «Per le persone con disabilità, che lo desiderano e che non abbiamo raggiunto, è possibile chiedere copia delle chiavi all’ufficio Iat, per poter usare la giostra nei giorni in cui lo sportello turistico è chiuso». «Solo impedendo che qualcuno di notte vi salga sopra riusciremo a preservare questa struttura. Un servizio che offriamo ai residenti, ma anche ai visitatori», sottolinea Tebaldi. «Sarà realizzato inoltre un sistema di sicurezza attorno alla struttura per impedire che qualcuno si faccia male, quando la giostra è in movimento». Z.M.