Patrimonio pubblico devastato dal tornado Operazione risarcimento

Faccia a faccia tra periti per la stima condivisa dei danni al patrimonio pubblico, che apre poi la strada al risarcimento. È l’appuntamento di rilievo che il sindaco di Montecchia di Crosara, Attilio Dal Cero, ha annotato in agenda per questa mattina. «Sopralluoghi ce ne sono già stati ma ora è il momento della valutazione congiunta tra il perito che tutela gli interessi del Comune e quello dell’assicurazione», spiega Dal Cero. Ciò che resta del palazzetto dello sport, i danni al campo sportivo ed al Polo scolatico, quelli al mercato cerasicolo e quelli al cimitero: sono le cinque voci più importanti dell’elenco e su questo si aprirà il confronto tra le valutazioni peritali. Appuntamento importante, dunque, ma comunque in secondo piano rispetto alla priorità del primo cittadino che è e resta la riapertura del polo scolastico, il primo ottobre, ai quasi 300 studenti di primaria e secondaria di primo grado. «La pioggia di martedì ha costretto ad una piccola interruzione che, però, non ha precluso nulla: se il meteo ci assiste rispetteremo pienamente i tempi che ci siamo dati», rassicura Dal Cero. Oggi, infatti, parte il conto allo rovescia e per questa ragione domani è già stato organizzato un sopralluogo con Vilma Molinari, dirigente reggente del dismesso Istituto comprensivo, per la verifica sullo stato dei lavori. Il piano terra è già in perfetto ordine, come hanno potuto verificare domenica e lunedì gli elettori monscledensi recatisi ai seggi allestiti come consuetudine alla scuola di via San Pietro. Va verificato cosa resterà da completare al primo piano e quanto l’eventuale protrarsi per un po’ dei lavori potrebbe disturbare l’attività scolastica. Con la prossima settimana, infine, dovrebbe cominciare la sistemazione di recinzioni e torri faro del campo sportivo per consentire alla Società sportiva dilettantisca Valdalpone-Roncà, che sta temporaneamente utilizzando il campo di Costalunga, di riprendere gli allenamenti di calcio in paese.

P.D.C.