CHIUDI
CHIUDI

03.07.2020

La chiesetta romanica di Sant’Antonio aperta nelle domeniche estive

La pieve di Sant’Antonio Abate
La pieve di Sant’Antonio Abate

L’estate riapre le porte dell’antica chiesetta di Sant’Antonio Abate ai visitatori che dalla prossima e per tutte le domeniche di luglio e agosto dalle 16 alle 19, grazie ai volontari del Circolo ricreativo per Vestenavecchia S. Antonio, potranno godere l’incanto del sacro colle. Si sale percorrendo uno dei due sentieri a capitelli tracciati nella rigogliosa vegetazione del colle Fratta su cui sorge la piccola pieve, ricca di una storia millenaria e di affreschi datati a partire dal XII secolo. Ai piedi del sagrato si srotola una devozionale Scala Santa sovrastata da una grande croce di pietra; nel terrazzamento panoramico sopra la Val d’Alpone campeggia invece l’abbraccio della statua di San Francesco.. Si richiede la mascherina e si invita a seguire le istruzioni del personale volontario in servizio sul colle.

M.G.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie