CHIUDI
CHIUDI

23.05.2020 Tags: Val D'Alpone

L’80% degli aiuti: affitti bollette e rate del mutuo

Bollette, affitti, rate del mutuo: è su queste spese che, nella stragrande maggioranza dei casi, i cittadini di Montecchia di Crosara hanno chiesto aiuto al Comune. Le risorse di cui stiamo parlando sono quelle arrivate dallo Stato e relative ai buoni spesa, voce che ha permesso a 37 nuclei familiari di poter accedere a complessivi 5.980 euro, ma che il sindaco Attilio Dal Cero ha tradotto in aiuti concreti estendendo il concetto di prima necessità. «Se fare la spesa è fondamentale, non lo è di meno poter avere acqua, luce e gas a casa come, del resto, avere un tetto sulla testa senza rischiare sfratti o pignoramenti», spiega. Dall'inizio, proprio per questa ragione, ha orientato in questa direzione i complessivi 30.472 ,30 euro toccati in quota a Montecchia di Crosara, e lo ha fatto predisponendo un modulo di richiesta che prevedeva, appunto, una serie di necessità ritenute primarie. «La conferma che il bisogno fosse davvero questo ce lo ha dato il numero delle domande complessive, cioè 73, che si sono tradotte in contributi per 24.492,30 euro», spiega, dati dell'assistente sociale alla mano, il primo cittadino. Alla valutazione delle domande ha provveduto una commissione composta dalla citata assistente sociale, dal sindaco, dall'assessore al sociale e dal funzionario generale del Comune. «Alcune domande hanno continuato ad arrivare, e a queste ogni tanto se ne aggiungono altre: le stiamo raccogliendo e se non dovessero esserci misure di sostegno statale», spiega Dal Cero, «potremo pensare di valutarle e di esaudirle grazie ai contributi che stiamo continuando a raccogliere col fondo di solidarietà che è stato attivato da qualche settimana proprio con l'obiettivo di creare un circuito solidale grazie al quale chi sta un po' meglio possa essere concretamente d'aiuto a chi va avanti con maggiori difficoltà”. Per chi desiderasse contribuire i versamenti possono essere fatti sul conto con Iban IT 15 U 05034 59570 0000000 16703, con causale Covid-19 Erogazione liberale.

P.D.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie