San Bonifacio

In classe oltre 2000 studenti, il rientro a scuola è filato liscio

.
Inizio della scuola a San Bonifacio (video Dienne)

Primo giorno di scuola: a San Bonifacio il caos è solo quello del traffico delle auto di chi a scuola ci è arrivato accompagnato e degli autobus. È stato decisamente ordinato l'avvio dell'anno scolastico 2021/2022 per gli oltre 2000 studenti degli istituti superiori approdati nel capoluogo dell'Est veronese per tornare sui banchi di scuola dell'Isiss Dal Cero e del polo liceale Guarino Veronese.

Le prassi messe in campo un anno fa, a partire dal contingentamento dei passeggeri sui bus di linea (potenziati con i mezzi turistici) e dalla presenza degli steward al capolinea lungo via Circonvallazione sembrano già essere pratica consolidata. Dodici mesi fa di vaccini si accennava appena ma oggi, a fronte di un buon numero di studenti che già hanno avviato o concluso l'iter di vaccinazione, difficile individuare nei pressi delle scuole ragazzi senza mascherina.

Nessuna criticità, almeno a giudicare dal momento di entrata, relativamente all'annunciato sciopero del personale scolastico che protesta contro il Green pass: solo al termine delle lezioni sarà possibile avere il quadro dell'adesione nei diversi istituti.

L'atmosfera ovunque è stata insomma quella di un ritrovarsi propositivo, con una voglia di normalità che per moltissimi ha fatto considerare normale avere naso e bocca coperti tanto da indurre a tirarla su chi, essendo all'aperto, la teneva sotto il mento: gli unici un po' disorientati erano i ragazzi delle prime, catapultati nel nuovo ordine di scuola dopo gli ultimi due anni scolastici vissuti da remoto. 

P.D.C.

Suggerimenti