CHIUDI
CHIUDI

28.10.2019 Tags: Roncà

Gli studenti del Dal Cero in marcia

La marcia promossa dall’Anpi: c’erano anche studenti del Dal Cero
La marcia promossa dall’Anpi: c’erano anche studenti del Dal Cero

In cammino sui luoghi della Resistenza della Val d'Alpone anche per omaggiare la figura della medaglia d'oro al valor militare Luciano Dal Cero: è su «Sentieri di libertà» che una trentina di studenti dell'Isiss Dal Cero di San Bonifacio si sono incamminati, di domenica, con una decina di loro insegnanti e, in qualche caso, con le loro famiglie al completo. Così l'istituto che dal 1975 sè intitolato al «comandante Paolo», alla cui figura lo scorso anno è stata dedicata l'impegnativa ricerca culminata nel libro Luciano Dal Cero-Una vita per la libertà, hanno deciso di dare il proprio contributo all'iniziativa promossa dall'Anpi provinciale e da un gruppo di cittadini antifascisti della Val d'Alpone. Partiti e rientrati a Santa Margherita di Roncà, «location» scelta qualche settimana fa per il raduno nazionale di Casapound, i partecipanti alla marcia della memoria, accompagnati dal presidente provinciale dell'Anpi Tiziano Gazzi e dai rappresentanti delle sezioni locali dell'Associazione nazionale dei partigiani, hanno raggiunto il cippo che in contrà Maso di Gambellara ricorda l'uccisione di Dal Cero, il 29 aprile del 1945 La marcia ha voluto essere occasione per richiamare l'attenzione sul massacro del popolo curdo e ribadire il no alle armi oltre che a chiedere che cessino i diversi conflitti in essere nelle diverse parti del mondo. L'obiettivo è stato ribadito più volte nel corso della marcia, cioè «recuperare radici e aprire orizzonti di pace». Nel corso della mattinata sono state lette poesie dell'artista curdo Fuad Aziz e di Bruno Anzolin, il montefortiano partigiano Socrate: gli studenti del Dal Cero, che sono stati accompagnati anche dalla dirigente Silvana Sartori, una volta arrivati al cippo assieme a tutto il gruppo hanno riassunto a più voci la vicenda umana e politica di Dal Cero fino alla sua attivazione nell'area di Roncà, per poi concludere con la lettura di alcuni passi del pensiero del comandante della Brigata Manara. •

P.D.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie