San Bonifacio

Giovane ubriaco si scaglia contro i genitori, gli operatori sanitari e i carabinieri: arrestato

I carabinieri di San Bonifacio
I carabinieri di San Bonifacio
I carabinieri di San Bonifacio
I carabinieri di San Bonifacio

Ubriaco e violento si scaglia contro i genitori, gli operatori sanitari e infine contro i carabinieri. È successo ieri sera a San Bonifacio dove un 24enne originario del Senegal e residente in zona, è tornato a casa completamente ubriaco  e fuori di sé: i genitori hanno quindi chiesto l'intervento del 118, ma  una volta arrivati sul posto, gli operatori del Suem sono stati aggrediti verbalmente dal ragazzo che è poi fuggito a piedi per le vie del paese in evidente stato confusionale.

Rintracciato dai militari, il giovane si è scagliato anche contro di loro  minacciandoli infine anche con una bottiglia di birra vuota, che nascondeva nel giaccone. Sono servite due pattuglie per bloccarlo e arrestarlo.

L''arresto per resistenza e violenza e minaccia a pubblico ufficiale è stato convalidato questa mattina in Tribunale, a Verona e il giovane è stato anche multato per ubriachezza.