CHIUDI
CHIUDI

04.06.2019

Famiglia ferita nell’incidente, è grave l’ex assessore

Ecco com’è apparsa ai soccorritori la scena dell’incidente avvenuto domenica a Gambellara nel Vicentino
Ecco com’è apparsa ai soccorritori la scena dell’incidente avvenuto domenica a Gambellara nel Vicentino

Restano gravi, anche se stazionarie, le condizioni dei feriti nello scontro tra due auto avvenuto domenica intorno alle 19 lungo via Fontanelle, a Gambellara, sulla strada provinciale di Sorio, verso il casello autostradale di Montebello. Sul luogo dell’incidente di due giorni fa, sono intervenuti l’eliambulanza che aveva trasportato i due feriti più gravi a Vicenza e a Verona. All’ospedale è finita la vicentina F.Z., 46 anni, residente a Gambellara, che si trovava al volante di una Mini Cooper. Si trovano in ospedale anche i tre occupanti dell’Alfa 156, una famiglia di Roncà con a bordo Giovanni Ferrari, 64 anni, ex assessore della giunta guidata da Dalla Chiara, la moglie Cleva e la figlia trentunenne Marta. Il più grave risulta proprio il capo famiglia, ricoverato in rianimazione all’ospedale Borgo Trento a Verona mentre la consorte e la figlia sono state trasportate al «San Bortolo» a Vicenza. L’impatto è stato talmente violento che solo i vigili del fuoco di Lonigo sono riusciti ad estrarli dall’abitacolo dell’auto, finita contro un palo del telefono a lato della carreggiata. Il veicolo era distrutto con le lamiere accartocciate mentre la Mini è uscita fuori strada in un fossato. Ancora in corso gli accertamenti per la ricostruzione della dinamica del sinistro dei carabinieri della compagnia di Valdagno arrivati con alcune pattuglie tra cui anche quelle della stazione di Montebello. Si sta verificando in queste ore quali delle due auto ha invaso la corsia opposta, provocando il frontale. «Per diminuire la velocità in quel tratto di strada» ha affermato ieri il sindaco di Gambellara, Michele Poli, «avevamo chiesto alla Provincia l’adozione di misure adeguate». A Roncà, si respira un’atmosfera di angosciosa attesa, soprattutto, per conoscere le sorti di Giovanni Ferrari, ricoverato in gravi condizioni in borgo Trento. «Non posso dire nulla sul suo stato di salute anche perchè non sono autorizzato dai famigliari», commenta l’ex sindaco Giuseppe Dalla Chiara, «ma spero in una pronta guarigione di tutti i componenti della famiglia Ferrari». L’ex primo cittadino ha già in programma di andarlo a trovare: «Appena i suoi fratelli mi diranno che sarà possibile», conclude, «andrò da Giovanni al quale mi lega una grande amicizia». •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1