La presentazione di «Top 50 Pizza»

È veronese la quinta miglior pizzeria d'Italia (e altre due sono fra le top 15)

Il momento della premiazione di Padoan
Il momento della premiazione di Padoan

Simone Padoan e Renato Bosco tengono ancora alto il nome della pizza veronese in Italia.

Alla presentazione a Napoli di 50 Top Pizza 2019, la classifica delle migliori pizzerie d’Italia, «i Tigli» di San Bonifacio, gestiti da Simone Padoan, si sono piazzati al quinto posto assoluto (erano quarti un anno fa), unica pizzeria in Veneto fra le migliori dieci.

Simone Padoan al lavoro

 

Per «Renato Bosco Pizzeria», il nuovo locale a San Martino Buon Albergo (in piazza del Popolo) dell'inventore di «Saporè», un più che onorevole dodicesimo posto dopo il ventesimo del 2018.

Al 14esimo posto Berberè, realtà nata nel Bolognese ma presente anche a Verona in via Pellicciai.

 

Nella guida online redatta da Barbara Guerra, Albert Sapere e Luciano Pignataro sono state giudicate, oltre alla qualità della pizza,  anche l’insieme dei servizi offerti al cliente, la sala, l’ambiente, la carta delle birre e degli oli.

lI primo posto è andato ex aequo a Franco Pepe, patron della pizzeria Pepe in Grani di Caiazzo (già vincitore delle prime due edizioni) e a Francesco Martucci  della pizzeria I Masanielli di Caserta. 

 

Leggi anche
«Il tartufo? Ci sta anche d'estate». E l'abbinamento con la pizza è sorprendente