Dispositivi di protezione donati alle scuole

La consegna dei dispositivi donati dall’azienda Reca
La consegna dei dispositivi donati dall’azienda Reca

L'azienda Reca Italia in questi giorni ha fornito i dispositivi di protezione personale e per mettere in pratica le linee guida anti Covid agli alunni e agli insegnanti della scuola elementare Antonio Locatelli di Gazzolo e ai bimbi e alle loro maestre della scuola dell'infanzia Madonna di Fatima della frazione. Un gesto di generosità e di vicinanza al territorio, in un momento di difficoltà generale, soprattutto con la delicata ripartenza dell'anno scolastico e con l'aumento della curva dei contagi in Italia. La fornitura, alquanto cospicua, è stata consegnata della ditta al Comune di Arcole. Reca Italia, con sede in via Capitello a Gazzolo, fa parte del gruppo europeo Reca e produce utensili e serramenti. «Una grossa realtà imprenditoriale», sottolinea il sindaco Alessandro Ceretta, «che ringrazio per la disponibilità e per l'attenzione ai più piccoli della comunità, che così possono andare a fare lezione in modo più sicuro». Entrando nello specifico, Reca Italia ha donato ai due plessi scolastici di Gazzolo due scatoloni con disinfettanti multiuso da 500 ml, altri due scatoloni con disinfettanti spray da 150 ml, due piantane porta dispencer per il gel che serve ad igienizzare le mani, adesivi calpestabili anti Covid che servono per segnare le indicazioni agli scolari ed infine due bidoni carrellati per la raccolta dei dispositivi anti Covid non più utilizzabili, come ad esempio le mascherine, che così non vengono abbandonate in giro, ma vengono raccolte direttamente a scuola e conferite con i rifiuti.

Zeno Martini