CHIUDI
CHIUDI

13.08.2019

Di qua il Torneo tra contrade, di là Rock e motori

Gli appuntamenti messi in cartellone dall’Estate zeviana stanno per giungere alle battute finali, non senza polemiche. In Consiglio comunale Samuele Campedelli (Per Zevio) ha criticato la sovrapposizione tra la serata finale del seguitissimo Torneo delle contrade con Rock e motori sotto le stelle, manifestazione a base di musica e auto di prestigio organizzata dalla Pro loco in collaborazione con un’associazione di Ronco. «Erano a 20 metri una dall’altra, con disturbo per tutta l’attività organizzata dai nostri giovani», ha dichiarato Campedelli in assemblea, schierandosi dalla parte del Torneo giovanile. «Chi ha voluto tale sovrapposizione di eventi?», ha poi chiesto, criticando l’autorizzazione a somministrare cibi e bevande a Rock e motori, «quando il Torneo aveva organizzato una cena a prezzo modico per rientrare dalle spese: 2,5 euro un piatto di risotto. C’è stata una mancanza di rispetto nei confronti dei nostri giovani», ha insistito. «Rock e motori era organizzata e patrocinata da un’associazione che non ha nulla a che fare con Zevio», ha concluso il consigliere, polemico contro «l’inerzia dell’ufficio manifestazioni che non ha tenuto conto della tradizionale festa conclusiva del Torneo». «Siamo molto spiaciuti per la coincidenza delle due feste», ha risposto la consigliera delegata alle manifestazioni, Paola Zanoncelli, smentendo la volontà di intralciare le manifestazioni promosse dal Torneo. «C’è stata una svista, assicuro che la contemporaneità non è stata voluta per danneggiare una parte o l’altra», ha quindi assicurato, specificando che Rock e motori non era organizzata da associazione esterna ma dal Comune e dalla Pro loco. «Chiaro che dovevamo supporre che c’era la finale del Torneo, però i giovani non avevano avanzato una richiesta netta, e comunque l’hanno fatto successivamente a quella presentata dalla Pro loco. Il Comune ha sempre appoggiato il Torneo, concedendo anche quest’anno un contributo», ha concluso Zanoncelli. •

P.T.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1