Cento alla maturità Sono i magnifici sette

Sul palco della manifestazione Caldiero sotto le Stelle sono saliti i sette diplomati caldieresi che hanno concluso le superiori con il massimo dei voti: cento. Quest’anno l’unica diplomata con cento e lode è Annagiulia Rizzoli, che ha frequentato l’Itis Guglielmo Marconi di Verona. Gli altri sei sono Esther Benini, Tommaso Cisale, Martina Corrà, Giacomo Martinelli, Davide Porcarelli e Davide Sgrazzutti. Tutti hanno ricevuto un abbonamento gratuito per entrare alle Terme di Giunone. Nel presentare i premiati al pubblico, la consigliera delegata alle politiche educative ed istruzione Elisa Bonamini ha sottolineato come «sette giovani caldieresi hanno dimostrato, soprattutto in questo anno complicato per la scuola, di eccellere. La nostra speranza è di vederli sempre più impegnati e primeggiare domani nelle loro professioni, per il bene del nostro paese e non solo». Roberta Dal Colle, presidente dell’azienda speciale terme, che ha consegnato ad ogni neo maturato l'abbonamento stagionale, ha auspicato «che sia proprio questa generazione quella in grado di dare una svolta alla nostra società, ma soprattutto al nostro paese, che è di piccole dimensioni, ma ha dimostrato di essere una grande fucina di eccellenze». Tra i neo diplomati ci sono ragazze e ragazzi che già cinque anni fa avevano ottenuto il massimo dei voti all’esame di terza media. Per questo il sindaco, Marcello Lovato, ha ricordato che «è bello rivedere i volti di chi è già stato premiato alla scuola media: significa che l’impegno fa parte della loro vita».•. Z.M.

Suggerimenti