CHIUDI
CHIUDI

22.02.2020 Tags: Caldiero

I cinquant’anni dell’Avis festeggiati con foto d’epoca

La recente iniziativa della raccolta tappi dell’Avis
La recente iniziativa della raccolta tappi dell’Avis

In occasione del cinquantesimo anniversario di fondazione, l’Avis comunale Caldierino-Caldiero ha allestito una mostra fotografica e di oggetti collezionati in mezzo secolo di attività dell’associazione. Si possono vedere nella casa parrocchiale «San Giovanni Paolo II» in corso De Gasperi, durante la 150esima Fiera di San Mattia che si conclude lunedì 24 febbraio. Infatti, il 14 febbraio del 1970, un gruppo di giovani guidati da Lucio Lissandrini, ora presidente onorario, faceva nascere nelle ex scuole elementari di Caldierino la sezione comunale Avis di Caldierino, dallo scorso anno diventata Avis Caldierino-Caldiero. Il sodalizio oggi vanta circa 200 donatori di sangue, che, nel corso del 2019, hanno effettuato 319 donazioni. Lo scorso anno, gli avisini hanno dato vita a diverse iniziative di sensibilizzazione nelle scuole dell’infanzia, delle scuole elementari, della scuola media e dell’Istituto alberghiero, ma anche durante la sagra di Caldiero e di Caldierino con la raccolta dei tappi di plastica, a favore dell’associazione «Via di Natale». I donatori hanno promosso anche la vendita delle colombe per raccogliere fondi a sostegno dell’Admor, ha preso parte alla Festa della Comunità di Caldiero e a quella di Caldierino, ha allestito la Festa degli Aquiloni al parco delle Terme di Giunone, ha partecipato al torneo di calcio «Memorial Chengio» che si è disputato a Caldierino ed ha presenziato alle serate teatrali e alla Festa della Solidarietà organizzate dall’amministrazione comunale. Infine l’Avis lo scorso anno ha organizzato il terzo torneo di bocce, ha preso parte alla Caminada dell’acqua calda e alla fine del 2019 ha fornito 20.000 segnalibri contrassegnati Avis, alla biblioteca Don Pietro Zenari. •

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie