CHIUDI
CHIUDI

16.10.2019

Cambia il mercato di energia e gas Ecco come scegliere

In vista del passaggio dal mercato tutelato al mercato libero per la fornitura del gas naturale e dell'energia elettrica, sono state organizzate da Comune, circoli Noi e Adiconsum due serate informative, una nel capoluogo, domani, ed un'altra nella frazione di Caldierino, venerdì 25 ottobre. Infatti, nel luglio del prossimo anno, cesserà il cosiddetto regime di maggior tutela e tutti passeremo al mercato libero. Questa importante modifica dei contratti di luce e gas naturale potrà garantire dei vantaggi economici solo se saremo in grado di capire e selezionare le varie offerte, che molte aziende ci stanno sottoponendo e ci sottoporranno. «Va prestata tuttavia la massima attenzione alle offerte che ci vengono esposte», raccomanda il consigliere comunale Fabio Franchi, «in quanto non sempre sono vantaggiose per i consumatori. Leggere e comprendere un contratto di fornitura non è affatto semplice, come anche intendere le varie voci contenute nelle fatture dei due servizi». Per favorire una scelta consapevole nel passaggio dal mercato tutelato al mercato libero, l'amministrazione comunale, i circoli parrocchiali Noi di Caldiero e di Caldierino e l'associazione Adiconsum di Verona propongono, come si diceva, due serate informative su questo passaggio epocale. Per l’occasione, inoltre, verrà presentata anche la proposta di costituire un gruppo di acquisto per l'energia elettrica e il gas naturale, riservato ai residenti di Caldiero. Le finalità del gruppo di acquisto saranno quelle di ricercare un fornitore affidabile, con tariffe concorrenziali e disponibile a risolvere eventuali problematiche che dovessero insorgere durante il periodo della fornitura. Si approfondirà la duplice questione, domani sera a partire dalle 20.30, nell'auditorium comunale che si trova al terzo piano della scuola primaria «Carlo Ederle», con ingresso da piazza Vittorio Veneto. La medesima serata informativa verrà riproposta venerdì 25 ottobre, sempre alle 20.30, nella sala parrocchiale di Caldierino, con ingresso da piazza San Lorenzo Martire. •

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1