Arcole

Al via il primo Arcole Brick Fest: il centro culturale diventa il Paese dei Balocchi (e delle costruzioni)

Sarà allestito anche un circuito per macchinine radiocomandate. Arriverà anche Santa Lucia, accompagnata da Gastaldo
Un'intera giornata dedicata alle costruzioni
Un'intera giornata dedicata alle costruzioni
Un'intera giornata dedicata alle costruzioni
Un'intera giornata dedicata alle costruzioni

Santa Lucia e Babbo Natale si avvicinano, così domenica 4 dicembre dalle 9 alle 19, il Centro culturale Giovanni d'Arcole, in piazza Poggi, diventerà il Paese dei Balocchi. Qui ci saranno giochi di oggi, ma anche di ieri per il divertimento di grandi e piccini. Si intitola “Arcole Brick fest” la prima edizione dell'iniziativa che prevede una mostra di opere in mattocini, le cosiddette costruzioni. Brick appunto (mattone in inglese) o meglio il little brick, sarà il protagonista assoluto dell'evento.

Verrà allestita un'apposita area gara per mettersi alla prova e testare le abilità dei “maestri costruttori” di strutture in mattoncini colorati. L'iniziativa è promossa dall'associazione Nordest Brick e dal sodalizio Dolomitica Brick, in collaborazione con il comitato Ente Fiera di Arcole e al Comune di Arcole. L'ingresso è gratuito.

All'esterno, in piazza Europa, sarà invece allestito un circuito per le race & stunt bash che tradotto in italiano sono le gare di macchinine radiocomandate: si esibiranno i piloti del Team Rc Off Road di San Giovanni Lupatoto e del Drrc Stunt. Le gare con acrobazie, salti e piroette delle macchinette telecomandate si svolgeranno in tre turni: dalle 10 alle 11.30, dalle 15 alle 16.30 e dalle 16.30 alle 18. Per l'intera giornata funzionerà il servizio bar e dalle 12 alle 14 si potrà anche pranzare nel centro culturale, con la cucina dell'ente fieristico. Ospite speciale della manifestazione Santa Lucia, che arriverà accompagnata dal Gastaldo alle 16 in punto, per la gioia di tutti i bambini e donerà loro caramelle e dolciumi.

Per prenotarsi alle prove di mattoncini, il Family brick, per costruire coi mattoncini dal vivo, basta telefonare o scrivere un messaggio whatsapp al numero 380.4654375. “Si tratta di una iniziativa nuova”, spiega il sindaco Alessandro Ceretta, “con una esposizione davvero unica di strutture di grandi dimensioni in mattoncini, come ponti, castelli, palazzi, aerei, autoveicoli ed aree urbane riprodotte. Portate a giocare per una domenica ad Arcole le vostre famiglie”, conclude con un invito Ceretta.

Zeno Martini