L'annuncio

Zaia: «Il Filobus di Verona farà presto passi in avanti»

Oggi il presidente, a Roma, ha ricevuto rassicurazioni dal senatore Alessandro Morelli, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri
Rassicurazioni per il filobus veronese da Zaia e dal sottosegretario Morelli
Rassicurazioni per il filobus veronese da Zaia e dal sottosegretario Morelli
Rassicurazioni per il filobus veronese da Zaia e dal sottosegretario Morelli
Rassicurazioni per il filobus veronese da Zaia e dal sottosegretario Morelli

«Il progetto del filobus di Verona e dell’alta velocità ferroviaria a Vicenza faranno presto passi avanti», lo ha annunciato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

«Ho incontrato oggi a Roma il senatore Alessandro Morelli, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega alla programmazione e il coordinamento economico», prosegue il governatore che già nelle scorse settimane era intervenuto sul caso Filobus. «Nel corso dell’incontro, assolutamente proficuo, abbiamo fatto il punto sul progetto dell’alta velocità ferroviaria a Vicenza, che prosegue, ed anche sulla tematica del filobus a Verona».

 

Leggi anche
Il filobus si blocca all'ultimo miglio: rinviato il via libera per il finanziamento statale

 

Passaggio al Cipess poi al Comitato Interministeriale

«Il Sottosegretario durante l’incontro ha comunicato che il progetto del filobus veronese sarà sottoposto ad approvazione durante la prossima seduta del CIPESS, che verrà programmata attorno alla metà di febbraio. La documentazione è già stata prodotta dal Dipartimento di Programmazione Economica della Presidenza del Consiglio, il DIPE», precisa Zaia. «Il prossimo step è appunto il passaggio del progetto presso il Comitato Interministeriale: poi, anche quest’opera potrà iniziare il suo percorso nella fase operativa per essere finalizzata».

E conclude: «Ringrazio il Governo, che ancora una volta sta dimostrando estrema concretezza nelle tematiche più importanti per il Veneto».