Incidente in Via Monte Ortigara a Verona

Fiori e biglietti per «Michi» nel luogo in cui ha perso la vita il giovane cardiologo

Qualcuno li ha deposti lungo il tratto di via Monte Ortigara in cui venerdì scorso Michele Pighi è morto scontrandosi con la sua moto contro un'auto.
Fiori e biglietti sul luogo dell'incidente dove ha perso la vita il 39enne Michele Pighi
Fiori e biglietti sul luogo dell'incidente dove ha perso la vita il 39enne Michele Pighi
Fiori per Pighi (Perina)

Fiori colorati, una corona del rosario e un biglietto con la dedica “A Michi” per ricordare il trentanovenne Michele Pighi, cardiologo dell'Azienda ospedaliera di Verona. Qualcuno li ha deposti lungo il tratto di via Monte Ortigara in cui venerdì scorso il giovane medico ha perso la vita, scontrandosi con la sua moto contro un'auto.

Il cardiologo e professore universitario era stimato e ben voluto da tutti, ricordato come un professionista preparato e un ricercatore appassionato. Lavorava all'ospedale di Borgo Trento, nello stesso reparto dove aveva prestato servizio come specializzando, occupandosi di cardiologia interventistica coronarica e coordinando le attività dei medici in formazione specialistica.

L'incidente l'ha avuta vinta sui suoi 39 anni carichi di entusiasmo e di voglia di vivere e sull'avvenire luminoso che aveva davanti. I funerali verranno celebrati venerdì pomeriggio in Duomo. 

Leggi anche
Scontro in moto, muore un medico 39enne: «Era una promessa della cardiologia»

Laura Perina

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a L'Arena e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de L'Arena, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati