il ponte di ognissanti

Centro preso d'assalto: già prima di pranzo parcheggi esauriti e ressa in via Cappello

Visite a monumenti e musei ed eventi come «Verona lungo l'Adige» hanno spinto i visitatori a trascorrere la giornata per le vie della città
La ressa in via Cappello questa mattina
La ressa in via Cappello questa mattina
Ressa in via Cappello, davanti alla casa di Giulietta

Dopo la «prima» di ieri pomeriggio, oggi si replica: il centro di Verona, già in mattinata, è stato preso d'assalto da veronesi e turisti giunti in riva all'Adige per trascorrere il ponte di Ognissanti.

Oltre alla splendida giornata di sole, infatti, la possibilità di visite guidate a monumenti e musei, eventi e altre iniziative, come Verona lungo l'Adige, hanno spinto i visitatori a trascorrere almeno un giorno per le vie della città scaligera.

Leggi anche
Meno auto e più eventi: «Una domenica lungo l'Adige» per promuovere la mobilità sostenibile

Lunghe code di auto, sin da metà mattina, si sono registrate in direzione dei parcheggi, già esauriti ben prima dell'ora di pranzo.

Coda di auto in via Battisti per raggiungere il parcheggio Arena
Coda di auto in via Battisti per raggiungere il parcheggio Arena

Ma anche il «traffico pedonale» ha registrato diverse criticità. La principale in via Cappello, dove all'altezza della Casa di Giulietta, uno dei siti in assoluto più visitati, gli agenti della Polizia Locale hanno faticato non poco per far defluire i pedoni di passaggio, vista la lunga fila di turisti intenzionati ad entrare nel cortile del celeberrimo balcone.

Una situazione segnalata più volte come emergenziale anche dai commercianti della zona in quanto potrebbe compromettere la sicurezza in caso di passaggio di mezzi di soccorso, come testimonia una foto inviataci da un lettore.

 Gli agenti della Polizia Municipale sono schierati nei principali snodi, pronti a intervenire per rendere più fluida la viabilità. 

Leggi anche
Parcheggi al completo e via Mazzini piena come a Natale: il centro storico registra il tutto esaurito

Folla in Bra (Marchiori)