Al Lavinia Mondin

Un lenzuolo pieno
di scritte per dire
"no" alle mafie

#PalermoChiamaItalia e il liceo Lavinia Mondin di via della Valverde risponde. L’emergenza Covid-19 non ferma la volontà degli studenti e degli insegnanti di ribadire il proprio “no” alle mafie partecipando al flash mob dedicato alla memoria delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio, organizzata ogni anno dal Ministero dell’Istruzione e dalla Fondazione Falcone.

 

"La Scuola non dimentica. La Scuola vive già nel futuro di ideali imprescindibili", commenta il preside, Stefano Quaglia, che ha esposto sulla facciata della scuola un lenzuolo bianco con su scritte alcune frasi inviate dai ragazzi. L'iniziativa rientra tra quelle del percorso promosso annualmente dal Ministero per incoraggiare attività didattiche mirate alla cultura del rispetto e della legalità e per una cittadinanza attiva e responsabile.

Laura Perina