La contromanifestazione

Striscioni e cartelli: da un balcone spunta un «Non cammino ma vi sono vicino»

La contromanifestazione
L'anziana applaudita al Balcone (foto Marchi)
L'anziana applaudita al Balcone (foto Marchi)
Corteo, gli striscioni e i cartelli

«Non cammino ma vi sono vicino». Il cartello messo al balcone da un'anziana durante la contromanifestazione organizzata da Non una Di Meno in concomitanza con il Congresso delle Famiglie ha ricevuto un pieno di applausi dai manifestanti, altezza di piazza Renato Simoni, saluto al quale la signora ha risposto emozionata.

Nel corteo molti e di diverso stampo gli striscioni e i cartelli comparsi, da quelli di aspra critica a organizzatori ed esponenti leghisti (il più bersagliato è Simone Pillon), a quelli di rivendicazione femminile passando per l'ironia sul Medioevo e un semplice «Verona città dell'amore». Altri invece (non riportabili qui, per ovvie ragioni) decisamente più «espliciti».