Raccolta fondi eccezionale

Michele, il giovane rider sfregiato mentre difendeva una ragazza, torna a sorridere: via la cicatrice grazie alla solidarietà / IL VIDEO

Il video del giovane Michele Dal Forno
Il video del giovane Michele Dal Forno
Michele Dal Forno ringrazia i donatori

«Finalmente sono stato sottoposto a un intervento che ha fatto quasi scomparire la cicatrice e ciò è stato possibile solo grazie a voi». È così che Michele Dal Forno, il giovane rider sfregiato mentre interveniva per salvare una ragazza dall'aggressione,  ringrazia tutti i donatori sulla piattaforma GoFundMe che gli hanno permesso di affrontare l'operazione al viso.

Si tratta di 4.700 persone che, con una donazione, lo hanno aiutato a recuperare la somma necessaria per il delicato intervento.

Il 18 aprile dello scorso anno, Michele che lavorava come rider a Verona, è intervenuto per aiutare una giovane aggredita da un altro ragazzo armato di coltello. Nel tentativo di difenderla si era procurato un profondo taglio al volto. Il sedicenne responsabile era stato arrestato e poi trasferito in un istituto penale minorile di Treviso in attesa del processo.

Il gesto di altruismo e coraggio di Michele fu ripreso da tutti i media nazionali e la campagna di raccolta fondi mise in luce una solidarietà travolgente: quasi centomila euro, raccolti in poche settimane.

«Rieccoci - scrive - dopo quasi un anno. Non è stato per nulla facile, temevo che lo sfregio in viso non si togliesse più. Ho imparato ad accettarlo, dopo molti incontri con una psicologa, ma soprattutto il vostro affetto e la vostra generosità non mi hanno mai fatto sentire solo».

 

Leggi anche
Medaglia della città al rider sfregiato. Già a 70mila euro la raccolta fondi di solidarietà