Le previsioni

Fine settimana di pioggia e neve. Fiocchi, però, solo in montagna

Negli ultimi dieci anni dicembre non ha praticamente mai mostrato gli artigli.
Weekend all'insegna della pioggia. Neve solo in quota
Weekend all'insegna della pioggia. Neve solo in quota
Weekend all'insegna della pioggia. Neve solo in quota
Weekend all'insegna della pioggia. Neve solo in quota

Cieli grigi e un po’ di pioggia sul fine settimana, ma soprattutto nuova neve in montagna oltre i 1500 metri di quota. Il tutto in un contesto non freddo ma certamente umido per l'arrivo di masse d'aria oceaniche su buona parte dell'Europa meridionale.

L’assenza di un’area di alta pressione stabile sul Mediterraneo centrale consentirà nei prossimi giorni il transito di deboli sistemi depressionari sull’Italia che oltre a tingere il cielo di grigio porteranno qualche millimetro di pioggia, specie domenica. Cadrà anche un po' di neve in quota, con accumuli fra 5 e 10 centimetri oltre i 1500 metri.

Una prima perturbazione arriverà domani ma con pochi effetti, limitandosi a produrre una copertura nuvolosa compatta e qualche debole piovasco. Deboli nevicate in quota. Più incisivo sarà il passaggio perturbato di domenica con piogge valutabili in 5/10 millimetri, specie in mattinata.

 

Leggi anche
Torna l'obbligo di pneumatici invernali dal 15 novembre al 15 aprile

Cielo coperto e pioggia a Verona e Mantova

Il fine settimana non vedrà come anticipato tempo buono. Anche domani il cielo rimarrà coperto con possibili pioviggini a metà giornata e temperature stabili. Nessuna novità è in in vista domenica, quando una perturbazione porterà piogge sparse in mattinata fino al primo pomeriggio. Non farà freddo, con temperature diurne attorno ai 10 gradi. In quota cadrà anche un po' di neve, con accumuli di 5/6 centimetri ma solo oltre i 1.500 metri. Da lunedì il tempo migliorerà, ma matureranno lentamente le condizioni per un raffreddamento progressivo, più importate e di stampo invernale dal prossimo fine settimana.

A Vicenza neve... ma solo in quota

La pioggia prevista domenica, sarà neve in quota, ma solo oltre i 1300 metri, con accumuli misurabili fra 100 e 200 metri più in alto, dove l'innevamento è già discreto (fra 10 e 20 centimetri al suolo) grazie all'intensa perturbazione della scorsa settimana.

Fiocchi a 1200 metri e pioggia in pianura nel Bresciano

La perturbazione in transito domenica produrrà precipitazioni diffuse in pianura con quantitativi di pioggia molto più elevati nella fascia prealpina. Nelle valli sono attesi accumuli quasi doppi rispetto alla pianura. Nel bresciano la quota neve sarà leggermente più bassa, con nuovi accumuli nevosi già oltre i 1200 metri di quota, consistenti oltre i 1400.

Dicembre negli ultimi anni

Negli ultimi dieci anni dicembre non ha praticamente mai mostrato gli artigli. Abbiamo assistito quasi sempre ad un mese più autunnale che invernale, con temperature frequentemente oltre media anche di 4 o 5 gradi. Eppure fino a vent’anni fa questo mese era decisamente più freddo, nebbioso e nevoso. Anche il periodo a ridosso del Natale non è praticamente mai trascorso all’insegna del freddo intenso e della neve. Anche il periodo natalizio è trascorso quasi sempre sotto tono.

Fa eccezione il Natale del 2018, gelido e nebbioso con una massima di appena 2 gradi. Ancora più freddo era stato il giorno di Santo Stefano. Quanto alla neve, in dicembre negli ultimi vent’anni si è vista davvero poche volte. Tra gli episodi nevosi più eclatanti, vanno citati i 15 centimetri caduti su buona parte dalla Valpadana centrale nel dicembre del 2009 (dopo minime scese fino a -14°) e i quasi 20 scesi dalla sera di San Silvestro del 2008 alla mattina del giorno successivo. Da allora, la dama bianca si è vista in quantità in dicembre (6-7 centimetri) solo nel 2017.

Alessandro Azzoni

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a L'Arena e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de L'Arena, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati